A Parma pedaliamo di gusto

Attenzione, Mobilità sostenibile in azione! è il nome del gioco-concorso rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado del Comune di Parma, dedicato al tema della mobilità casa scuola e che coniuga divertimento, conoscenza e competizione.

Un calendario annuale ricco di informazioni e aneddoti sul tema della sostenibilità accompagna per tutto il 2019 le classi aderenti al progetto.  Ogni ragazzo, una volta alla settimana in giorni prestabiliti dal calendario, deve segnare la propria modalità di spostamento casa-scuola (bicicletta, mezzo pubblico o a piedi, auto).

Ogni spostamento con mezzi sostenibili regala 1 punto che raddoppia nei mesi invernali in caso di maltempo; lo spostamento in auto regala invece solo 0.25 punti a passeggero.

I dati raccolti vanno a costruire una classifica delle migliori classi. La prima sessione di concorso è avvenuta da gennaio a maggio 2019, la seconda avverrà tra settembre e dicembre 2019.

Per incentivare scelte sostenibili di mobilità il progetto organizza incontri con esperti sul tema della qualità dell’aria e della mobilità, laboratori sulla mobilità ciclopedonale a cura di Petit Velò ed il software mobilityamoci che permette uno studio statistico della mobilità casa-scuola.

Quale dato:

33 insegnanti al corso di formazione
724 studenti coinvolti nel progetto
28 classi medie e elementari coinvolte
2 feste di fine progetto scolastico in 2 plessi scolastici
20 ore di attività di approfondimento con petit velo
1 festa di premiazione del concorso generale

LABORATORI PETIT VELO’

Petit Vélo Educazione su 2 Ruote è un’associazione di promozione sociale fondata a Parma nel 2018. Il progetto offre ai neo-ciclisti e più in generale a tutti i cittadini gli strumenti teorici e pratici per poter spostarsi in sicurezza in città. Petit Velo intende fare della bicicletta un mezzo di educazione e di coinvolgimento sociale negli asili, nelle scuole, nelle associazioni e nelle aziende.

PIATTAFORMA MOBILITYAMOCI

Il sistema è finalizzato a supportare l’attività dei Mobility Manager scolastici, come ad esempio:

1. analisi dei percorsi casa-scuola. Tale attività presuppone un caricamento dati in formato tabellare, che comprende l’indirizzo di partenza degli alunni ed il mezzo utilizzato per raggiungere la scuola. Il sistema calcola poi automaticamente i percorsi stradali visualizzandoli in una cartografia tematica, i chilometri percorsi, le calorie consumate o invece il carburante e gli inquinanti emessi se il mezzo usato è l’auto; 

2. creazione di questionari personalizzabili da sottoporre agli alunni, ai genitori o agli insegnanti; 

3. tracciamento e gestione delle linee del Pedibus.